Monossido da stufa a legna, grave giovane donna a Sequals

Ricoverata in camera iperbarica a Trieste

(ANSA) - PORDENONE, 19 FEB - Una donna di 22 anni, residente a Sequals (Pordenone), ma originaria del Burkina Faso, è stata ricoverata in camera iperbarica all'ospedale di Trieste per un'intossicazione da monossido di carbonio causato dal malfunzionamento di una stufa a legna. Ad accorgersi dell'accaduto è stato il marito che è entrato nella camera da letto e ha trovato la donna in stato di semi incoscienza. Subito soccorsa dal personale del 118, la paziente è stata trasferita d'urgenza nell'ospedale di Trieste. Pare che a originare il monossido sia stato un braciere che la donna aveva alimentato poco prima di coricarsi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa