Economia: Unioncamere FVG, 2015 chiude bene, crescita lenta

Indagine 3/o trimestre, cauta fiducia imprese su crescita

(ANSA) - TRIESTE, 19 FEB - Il Friuli Venezia Giulia chiude il 2015 in segno positivo, anche nel critico settore dell'edilizia, anche la crescita è lenta - a somiglianza del quadro nazionale e internazionale - e la fiducia degli imprenditori è cauta per il primo trimestre del nuovo anno.
    Il quadro emerge dall'indagine congiunturale Unioncamere FVG presentata oggi a Trieste.
    Positivo il ciclo della manifattura, con +3,8% di fatturato complessivo, positivo da otto trimestri. Nel Commercio per il quarto trimestre consecutivo si confermano positive le vendite (+2,2%), in lieve crescita l'occupazione (+0,1%). Per i servizi di ospitalità restano positive le vendite (+1,8% tendenziale), in crescita l'occupazione (+1,5%). Nelle costruzioni si confermano i dati positivi del terzo trimestre, per le commesse (+0,9%) e la produzione (+2,3%). Il settore vitivinicolo vede positivo il fatturato (+4,4% tendenziale) in particolare quello estero (+5,6%). Infine, segnali positivi per la Logistica con +2,5% di fatturato. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Diego Maggio e Thea Keber - Accademia Cranio-Sacrale Trieste

I professionisti della Tecnica Cranio-Sacrale si formano da Trieste in tutta Italia

All’Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale si sono formati fino a oggi 400 esperti della tecnica che arriva dall’Upledger Institute International – Usa, fondato dal dottor John E. Upledger


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa