Incendio distrugge rifugio Cai in Friuli

Salvi gestori ed escursionisti ospitati in struttura

(ANSA) - UDINE, 12 FEB - Un incendio di vaste dimensioni ha distrutto la notte scorsa il rifugio 'Nordio Deffar', a 1.400 metri di quota sulle Alpi Giulie, in territorio di Ugovizza (Udine). Nel rifugio, di proprietà della società Alpina Giulia-Cai Trieste, si trovavano sette persone: i gestori, i figli e tre escursionisti francesi. Nessuno è rimasto ferito. A darne notizia sono stati gli stessi gestori sulla pagina facebook del rifugio. Le fiamme sono divampate intorno all'una di notte e i soccorsi sono scattati immediatamente. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con numerose squadre, volontari, Corpo forestale dello Stato, Soccorso alpino e Carabinieri. Le cause dell'incendio sono in corso di accertamento. Le fiamme, secondo i primi rilievi, potrebbero essersi sprigionate dal tetto per cause accidentali. Le operazioni di spegnimento sono ancora in corso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Sergio Prevarin - Vineria Fabbri

Riapre la Vineria Fabbri

A due mesi e mezzo dall’incendio provocato da un corto circuito, il titolare Sergio Prevarin spalanca le porte del suo locale a Lignano Sabbiadoro


Gennaro Cortegiano - Abile Pronto Casa

Vent’anni di Abile Pronto Casa

Idraulico, vetraio, fabbro, tapparellista, artigiano edile esperto in ristrutturazioni: fu Gennaro Cortigiano a portare a Trieste nel 1997 il servizio di Pronto intervento 24 ore affrontando ogni tipo di emergenza


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa