Cgil, accordo turnazione a Philip Morris

'Stabilizza contratti precari, migliori condizioni economiche'

Sottoscritto alla Philip Morris, un "importante accordo" sulla "turnazione 5x3" nello stabilimento di Crespellano, nel Bolognese, che prevede l'introduzione di un turno di notte su 5 giorni lavorativi. E' quanto rende noto la Filctem-Cgil bolognese secondo cui l'intesa contempla "la trasformazione/assunzione di 74 contratti a termine o interinali entro il 31 dicembre prossimo, l'assunzione con contratto a tempo determinato di 6 mesi di circa 130 addetti e un bonus pari a 60 euro per ogni straordinario prestato nei sabato produttivi nei soli turni della mattina o del pomeriggio, oltre alle maggiorazioni".

Il sindacato, si legge in una nota della stessa Filctem-Cgil "valuta positivamente un accordo che stabilizza i contratti precari e determina condizioni economiche migliori per i lavoratori, in attesa del rinnovo del contratto aziendale in scadenza al 31 dicembre".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna