Minaccia cameriere con un coltello

Sguardi ammiccanti fra lui e moglie in un hotel di Gatteo

Geloso e stanco di quegli sguardi ammiccanti tra la moglie e un cameriere ha estratto un piccolo coltello a serramanico e ha minacciato di morte il 'rivale'. Protagonista della vicenda un 40enne residente in Svizzera e ospite, con la famiglia, in un albergo di Gatteo, in provincia di Forlì-Cesena. La situazione è degenerata domenica scorsa durante la cena quando l'uomo ha iniziato a discutere con la moglie del delicato argomento e ha estratto un piccolo coltello a serramanico minacciando di morte il cameriere e puntandogli contro la lama.

Sono stati avvertiti i Carabinieri: l'uomo è fuggito dall'albergo e ha gettato il coltello vicino ad un cestino portarifiuti. E' stato rintracciato poco dopo dai militari e denunciato per minacce. Agli agenti ha detto di aver perso la testa perché la moglie ammiccava al cameriere. La famiglia ha poi lasciato l'albergo ed è tornata in Svizzera.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna