Torna 'Eredi eretici' compagnia Pratello

In scena i ragazzi in carico alla giustizia minorile

Sarà presentato, dopo il debutto a gennaio, un nuovo allestimento di 'Eredi eretici', opera che la compagnia del Pratello - composta da giovani detenuti nell'istituto penale dei minori di Bologna - porterà in scena dal 3 al 6 settembre nel cortile dell'istituto penale, con regia di Paolo Billi.
    Per partecipare il pubblico dovrà inviare copia di un documento di identità a teatrodelpratello@gmail.com ed attendere conferma dell'autorizzazione. Lo spettacolo, secondo Billi, "mette in scena gli smarrimenti e le solitudini di figli che cercano e si rivolgono a padri assenti, a padri perduti, a padri che nulla possono lasciare in eredità. Sono figli che inesorabilmente scivolano senza fine; figli che cercano di aggrapparsi a levigate chine; figli che vogliono essere guardati in faccia; figli che guardano in faccia e dicono: 'Padre, sono figlio tuo, capisco che il mondo ti abbia spezzato il cuore, è stata dura per te, ma io ti voglio far capire che il tempo può aggiustare tutto. Lo hai sempre detto tu'".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna