A Bologna visite 'Diverdeinverde'

Dal 17 al 19 maggio per svelare una parte nascosta della città

Per tre giorni i giardini privati di Bologna apriranno al pubblico, per svelare una parte nascosta della città. E' 'Diverdeinverde', a cura della Fondazione Villa Ghigi, dal 17 al 19 maggio. Si potranno visitare i giardini di via Fondazza, in zona Savenella, Solferino, Miramonte, dove un tempo gli spazi erano in gran parte orti. Poi quelli fuori dal centro storico, come il giardino di via Cà Rosa che vanta una collezione di trenta specie diverse di magnolia e aceri giapponesi. Oltre ai giardini, la novità sarà la possibilità di visitare una sala Boschereccia, dipinta da Rodolfo Fantuzzi e particolarmente originale, nella Casa Laura Baravelli, in via San Procolo 7. Per il secondo anno consecutivo la base logistica sarà all'Arena Orfeonica, punto di incontro e di scambio, con la libreria, letture e concerti. Accesso ai giardini con una tessera nominale in vendita anche a Bologna Welcome, in piazza Maggiore.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna