Equo salario donne e uomini, riconoscimento a Philip Morris

Prime aziende in Italia a ottenere certificazione 'Equal Salary'

Un riconoscimento, a pochi giorni dall'8 marzo, che certifica la parità di retribuzione, a parità di lavoro, per donne e uomini. Philip Morris Italia e Philip Morris Manufacturing and Technology Bologna hanno ricevuto la certificazione 'Equal Salary', attestato dell'omonima Fondazione. Si tratta delle prime aziende in Italia ad avere ricevuto questo attestato. "Il successo della nostra azienda - ha commentato Paolo Le Pera, direttore risorse umane del Gruppo Philip Morris Italia - dipende da un ambiente ricco di talenti e fortemente diversificato dove ogni persona, senza alcuna distinzione, può apprendere, crescere e sviluppare opportunità di carriera. Questo significa, prima di tutto, che uomini e donne devono essere retribuiti in modo equo e paritario". Obiettivo di Philipo Morris International, specializzata nei prodotti del tabacco e prima multinazionale al mondo ad avere coinvolto le affiliate per sottoporsi ai processi di verifica per ottenere l''Equal Salary', è anche quello di raggiungere, entro il 2022, il target del 40% di presenza femminile nelle posizioni manageriali.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna