500km in bici contro malattie polmonari

Achille, con diagnosi fibrosi idiopatica, ha pedalato 7 giorni

(ANSA) - FORLÌ, 31 AGO - Un viaggio in bicicletta da Roma a Forlì per informare e sensibilizzare su cosa siano l'Ipf e le altre malattie rare polmonari, per sostenere e mettere in contatto chi ha questa malattia e di consolidare il legame fra le varie associazioni.
    Domani, primo settembre, si concluderà a Forlì il tour di 'Pedalando l'Italia senza perdere un respiro', manifestazione sportiva promossa da Fimarp-Federazione Italiana Fibrosi Polmonare Idiopatica (Ipf) e Malattie Rare Polmonari, nell'ambito dell'iniziativa 'Fitness for breath' giunta alla sua 2/a edizione.
    Dopo il successo del tour dello scorso anno - spiega una nota dell'associazione - Achille Abbondanza - 46 anni, con diagnosi di Ipf dal 2016 - è ripartito il 26 agosto da Roma con la sua bicicletta elettrica, percorrendo l'Italia da sud a nord, per 500 chilometri in sette giorni, facendo tappa a Perugia e Ancona. Achille, con una bombola di ossigeno, un saturimetro, e con un camper di appoggio, ha pedalato ogni giorno per una media di circa 70/80 km.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna