Paracadutista si schianta da Bismantova

Muore un bolognese di 42 anni, Procura apre un'inchiesta

 Un bolognese di 42 anni è morto schiantandosi col paracadute dalla Pietra di Bismantova, Appennino reggiano. L'intervento dei carabinieri di Castelnovo Monti è di poco dopo le 11.30: i militari hanno accertato che l'uomo ha fatto tre lanci e al terzo, per circostanze ancora al vaglio del nucleo radiomobile, il paracadute non si è aperto e lui si è schiantato al suolo.

Le operazioni di recupero del salma sono state seguite dal Soccorso Alpino e la Procura di Reggio Emilia ha aperto un'inchiesta. L'uomo risultava essere di Anzola Emilia. La Pietra è una particolare formazione rocciosa dell'Appennino, meta di escursionisti, lunga circa un chilometro, larga 240 metri e alta 300, su un altopiano che le fa da base.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna