Arrestati tre membri di una baby gang

A Reggio Emilia, una delle giovani vittime aveva lasciato scuola

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 13 GIU - Rapine, prepotenze e violenze, fatte in branco, verso giovanissimi. La polizia di Reggio Emilia ha arrestato tre esponenti di una baby gang accusata di vari reati.
    Uno degli arrestati sul proprio profilo social era perfino arrivato a scrivere "con il mio branco siamo sulla strada, se fai il furbo sei la nostra preda".
    In un episodio la vittima, pur di non finire, nuovamente, nelle grinfie del gruppo aveva abbandonato la scuola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna