Lite al campo nomadi, finisce in coma

L'uomo è caduto a terra dopo un pugno ed è stato operato

(ANSA) - MODENA, 8 MAR - Un uomo di 54 anni residente in un campo nomadi di Mirandola (Modena) è in coma dopo una lite con un 31enne, ora denunciato per lesioni gravissime. Sull'episodio indaga il commissariato di polizia del paese. Anche l'aggressore risiederebbe nello stesso campo.
    Dalle prime informazioni, la vittima sarebbe caduta all'indietro dopo aver ricevuto un pugno. Soccorso dal 118 e portato all'ospedale di Baggiovara, le sue condizioni sono gradualmente peggiorate al punto da rende necessario un intervento chirurgico. In corso indagini per identificare ulteriori persone coinvolte. Pare che uno dei due fosse ubriaco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna