Cinevasioni premia Carlo Delle Piane

L'attore, 104 film all'attivo, è annunciato a Bologna

(ANSA) - BOLOGNA, 10 OTT - Dopo Claudia Cardinale, il festival del cinema in carcere Cinevasioni di Bologna, in corso dal 9 al 14 ottobre, assegna il premio alla carriera all'attore Carlo Delle Piane, proiettando anche "Chi salverà le rose?" di Cesare Furesi e "La pelle dell'orso" di Marco Segato.
    Con 104 film all'attivo, Carlo Delle Piane ha attraversato la storia del cinema italiano, lavorando con tutti i più grandi protagonisti, da Totò a Eduardo, da Aldo Fabrizi a Vittorio Gassman, da Roman Polanski a Mario Monicelli, fino a diventare, per qualche anno, l'attore feticcio di Pupi Avati. Annunciati alla terza giornata del festival lo stesso Delle Piane, entrambi i registi, i produttori Giulio Cesare Senatore, Maria Paola e Francesco Bonsembiante. Organizzato dall'Associazione Documentaristi Emilia-Romagna (Der) con la Direzione della Casa circondariale Dozza di Bologna e il Dipartimento Amministrazione penitenziaria, il festival ha il sostegno di Fondazione del Monte, di diversi sponsor e il supporto di Rai Cinema.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna