A Bologna quasi 20mila imprese femminili

Numeri della Camera Commercio. Attività commerciali ma non solo

(ANSA) - BOLOGNA, 7 MAR - Sono 19.846 le imprese femminili bolognesi, 169 in più rispetto al 2016. E in 8 casi su 10 non solo la maggior parte della partecipazione del controllo e della proprietà è detenuta in prevalenza da donne ma la gestione è esclusivamente femminile. Lo dicono i dati diffusi dalla Camera di Commercio di Bologna alla vigilia dell'8 marzo. Delle quasi 20mila imprese femminili, una su quattro è artigiana. Solo il 2% è in attività da più di 50 anni. Operano prevalentemente in attività commerciali, 27%, seguono l'agricoltura, 12%, i servizi (11%), l'alloggio e la ristorazione e le attività manifatturiere (9%). Si tratta soprattutto di piccole ditte individuali (64%) (cresciute di 80 unità nel 2016) anche se aumentano le spa e le srl femminili (+129 società di capitali di donne nel 2016). Il 10% delle imprese femminili è gestito da under 35. Le imprese femminili straniere nell'area metropolitana di Bologna sono 2.203, (pari al 12% delle imprese femminili attive).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alessandro Andrei - Sca.Fi Serramenti

Sca.Fi Serramenti, domotica al servizio della sicurezza e del risparmio energetico

Porte blindate digitali e vetri oscuranti che seguono il sole: ecco il futuro delle abitazioni


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna