Hera, attività E-R con rinnovabili

Ad Venier, contiamo estendere standard a tutto perimetro gruppo

(ANSA) - BOLOGNA, 4 GEN - Da quest'anno il Gruppo Hera per tutte le attività sul territorio emiliano-romagnolo impiegherà solo energia da fonti rinnovabili. Lo rende noto la multi-utility la cui gestione dei servizi ambientali, energia e idrico, determina complessivamente un consumo annuo di energia pari a 325 GWh: grazie all'utilizzo di sola energia "pulita" sarà possibile evitare ogni anno l'emissione di 144mila tonnellate di anidride carbonica.
    Rinunciando completamente ai combustibili fossili, Hera rafforza il percorso sul versante dell'efficienza energetica che, nel 2017, stima di raggiungere una riduzione del 3% dei consumi rispetto a quelli registrati nel 2013, con l'obiettivo di ridurli del 5% nel 2020. Sull'impiego esclusivo di energia proveniente da fonti rinnovabili "lavoravamo da tempo e il raggiungimento di questo obiettivo nel 2017 rappresenta per noi un traguardo molto importante - afferma Stefano Venier, ad di Hera -: contiamo quanto prima di estendere questo standard a tutto il perimetro del nostro gruppo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alessandro Andrei - Sca.Fi Serramenti

Sca.Fi Serramenti, domotica al servizio della sicurezza e del risparmio energetico

Porte blindate digitali e vetri oscuranti che seguono il sole: ecco il futuro delle abitazioni


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna