Al via ottobre limiti veicoli inquinanti

Sarà prima volta per comuni agglomerato urbano di Bologna

(ANSA) - BOLOGNA, 29 SET - Partiranno ad ottobre per terminare a fine marzo i limiti alla circolazione previsti dal 'Piano aria integrato' dell'Emilia-Romagna. Le modalità dello stop ad auto e moto inquinanti sono definite da ordinanze dei sindaci nei 30 Comuni interessati: i capoluoghi, quelli con più di 30mila abitanti e, per la prima volta, anche i centri dell'agglomerato di Bologna: Argelato, Calderara, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo, Ozzano dell'Emilia, Pianoro, Sasso Marconi e Zola Predosa.
    In generale le limitazioni sono previste per i veicoli a benzina fino all'euro 1, i diesel fino all'euro 3 e i ciclomotori euro 0, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e nella prima domenica di ogni mese (a gennaio la seconda). Ad oggi sono 16 i Comuni nei quali sono già state emanate le ordinanze e fissato per domenica il primo stop: Modena, Ferrara, Rimini, Riccione, Ravenna, Reggio Emilia, Piacenza, Forlì e nel bolognese, Bologna, Argelato, Castelmaggiore, Castenaso, Granarolo, Calderara, Casalecchio e San Lazzaro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna