Fn, 'raduno Bologna senza leader esteri'

Colato,'rammaricati da parole di Merola,non proprio democratico'

(ANSA) - BOLOGNA, 18 GEN - Il raduno degli eletti di estrema destra negli enti locali che si terrà domani pomeriggio a Bologna, al quale parteciperà anche il segretario nazionale di Forza Nuova, Roberto Fiore, "non prevede assolutamente la presenza di esponenti dall'estero. Si tratta di una boutade giornalistica innescata da certa stampa locale". Lo ha precisato Stefano Colato di Forza Nuova Bologna. L'incontro, che si svolgerà in un luogo che non è stato rivelato, sarà "una riunione tecnico-organizzativa nell'ambito di 'Alliance for Peace and Freedom'", ha spiegato Colato. "Quello che ci rammarica - ha concluso - sono le parole usate dal sindaco Merola (che aveva commentato: 'Non hanno niente di meglio da fare nella vita che rompere le palle a questa città?' ndr). Il primo cittadino si è ancora una volta dimostrato una persona non proprio democratica". Per domani, Cgil, Cisl, Uil, Anpi, Arci e Libera hanno organizzato un presidio al Sacrario dei caduti, come "risposta forte" alla "presenza di Forza Nuova a Bologna".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Aeroporto di Bologna