Torna al Diana pranzo di solidarietà

Lo storico ristorante apre le porte a persone in difficoltà

(ANSA) - BOLOGNA, 17 GEN - Uno dei templi della tradizione gastronomica cittadina, il Diana di via Indipendenza, torna ad aprire, per un giorno, le proprie porte a senzatetto e persone in difficoltà. Domani si rinnova infatti la tradizione del pranzo della solidarietà fra lo storico ristorante diretto da Eros Palmirani, Piazza Grande e Caritas, in quello che, per alcuni anni, era stato un appuntamento irrinunciabile per Lucio Dalla.
    E' un appuntamento che riesce sempre a coinvolgere attivamente personalità della cultura e dello spettacolo bolognese che, in modo diverso, contribuiscono a rendere, almeno per qualche ora, più piacevole e dignitosa la vita di queste persone. Anche i dipendenti del Diana, per un giorno, fanno i volontari, rinunciando al giorno di riposo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna