Baccano celebra il '900, ogni cocktail una scoperta

Al bar romano tra un sorso e una citazione scientifica

Redazione ANSA

La capacità di sognare con la magia del cinema, i progressi scientifici della penicillina e dell'anestesia, il telefono, la velocità dell'automobile, il volo, la scoperta della Via Lattea: per celebrare il '900 e la modernità, il bar di Baccano a Roma, grazie al barmanager Mario Farulla, propone una serie di cocktail, ognuno legato a una scoperta. Ogni signature drink ha una composizione di ingredienti pensata ad hoc, ogni ricetta ha una storia da raccontare, descritta nel diario-menù.
Nella finzione narrativa proposta da Baccano, circa un secolo fa, il barman è stato testimone delle meraviglie del secolo, che ha vissuto dal suo punto di vista privilegiato. Il suo bancone è stato il crocevia di clienti: un'esperienza che gli ha permesso di conoscere attraverso i loro racconti, storie nate in diverse parti del mondo. Questo melting pot culturale lo ha segnato. Si è appuntato i racconti più interessanti in un diario segreto. Così ogni scoperta, ogni storia è seguita da una ricetta, dove nome e ingredienti sono connessi al tema. I signatures non sono una semplice rivisitazione di misture del passato, dicono dal locale a due passi da Fontana di Trevi, sono il frutto degli studi e delle conoscenze che oggi sono stati raggiunti. A dimostrazione di come anche il bar è a suo modo luogo di scoperte, di sperimentazione e di ricerca. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: