Unesco, rinviato il voto sulle Colline del Prosecco

Negoziato faticoso in corso a 42/ma sessione Whc

Redazione ANSA

E' stata rinviata a domani la votazione per la candidatura italiana dell'iscrizione delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene al Registro del Patrimonio mondiale dell'Umanità, la prestigiosa lista Unesco.

Lo apprende l'ANSA durante il negoziato internazionale alla 42/ma sessione del World Heritage Committee (Whc) in corso a Manama, nel Bahrain (Golfo Persico), dove la commissione italiana interministeriale, guidata dal sottosegretario agli Affari Esteri Guglielmo Picchi insieme all'ambasciatore Vincenza Lomonaco (rappresentante permanente dell'Italia presso l'Unesco), sta facendo di tutto per sostenere le qualità paesaggistica e ambientale della rinomata area vitata del Prosecco Docg.

Il parterre dei 21 Paesi componenti del Comitato, e pertanto votanti alla 42/ma sessione del Whc, sembra tuttavia molto diviso, oggi anche la Spagna ha espresso parere contrario, ma la delegazione italiana dichiara che la ''c'è una tensione senza precedenti, negoziato molto faticoso ma la partita è ancora aperta, ed è una lotta all'ultimo voto''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA