Vino Banfi compie 40 anni, iniziative in Italia e nel mondo

Primi terreni nel '78, arriva bottiglia celebrativa

Redazione ANSA

MONTALCINO (SIENA) - L'azienda vinicola Banfi compie 40 anni: era il 1978 quando i due fratelli John e Harry Mariani acquistarono i primi terreni a Montalcino (Siena) e misero a dimora la prima barbatella di Sangiovese. Oggi l'azienda, con Cristina Mariani-May, terza generazione familiare, che ne coordina le attività, festeggia il compleanno con una bottiglia celebrativa e una serie di iniziative, in Italia e all'estero, al via da domani all'Accademia Chigiana di Siena con una degustazione dei vini che, si spiega, hanno fatto la storia di Banfi. Nei prossimi mesi seguiranno Roma (5 giugno, Casa dei Cavalieri di Rodi), Zurigo, Firenze, Milano, Mosca, Berlino, New York, Hong Kong, Londra. Ma per celebrare i 40 anni Banfi ha anche prodotto un vino celebrativo, in edizione limitata (in tutto sono 2.000 bottiglie), che non sarà messo in vendita ma dato in omaggio. In questi 40 anni, si spiega dall'azienda, Banfi si è legata indissolubilmente al Brunello e allo sviluppo di Montalcino, estendendo però la sua produzione anche a nuovi territori in Toscana come Bolgheri, Maremma, Chianti e Chianti Classico. Più datato il legame con il Piemonte che risale agli stessi anni della fondazione di Banfi a Montalcino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA