Xylella: Puglia, 'si è ridotto tasso piante infette'

Regione, 'sul totale delle ispezionate passati dal 2,3 all'1,8%'

Redazione ANSA BARI
(ANSA) - BARI, 4 APR - "Il tasso di piante infette sul totale delle ispezionate si è ridotto dal 2,3% all'1,8%".Lo precisano in una nota l'assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, ed il direttore del Dipartimento regionale Agricoltura, Gianluca Nardone, a proposito degli ulivi colpiti da xylella."A febbraio 2018 - si legge-è ripreso il monitoraggio da parte dell'Arif, per completare la zona di contenimento e la zona indenne non concluse a dicembre 2017. L'ultimo aggiornamento,inviato al servizio nazionale e per suo tramite alla commissione europea, dà evidenza del monitoraggio al 23 marzo 2018.Nel complesso, la campagna 2017-18 ha riguardato 1.626 km quadrati di territorio nelle fasce di contenimento e cuscinetto con il prelievo e l'analisi di campioni da 169.124 piante di cui 3.058 trovate infette"."La situazione si è quindi modificata, ma non di molto, rispetto- viene detto- ai dati provvisori disponibili al 31/12/2017 i quali davano conto di 125.345 campioni analizzati e 2.980 piante infette".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA