Alimentare: Centinaio, tutela ambiente è mission aziendale

Ue deve tutelare prima agricoltori e consumatori, dopo le lobby

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 1 LUG - "Tutelare l'ambiente sta diventando, in particolare nel settore agroalimentare, una mission aziendale. La nuova Pac prevede un'agricoltura moderna e sostenibile, che ci viene chiesta anche dai consumatori. Ma non posso chiedere agli agricoltori di portare avanti nuove politiche di sostenibilità con meno fondi. La Ue si deve render conto che la tutela degli agricoltori e dei consumatori deve venire prima della tutela di alcune lobby". Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio intervenuto a un incontro promosso da Granarolo sulle politiche di sostenibilità. Secondo il ministro Centinaio "il tema della sostenibilità viene da una richiesta importante da parte del consumatore e si inserisce nella politiche di lotta agli sprechi alimentari, su cui il Mipaaft ha stanziato 100 milioni di euro. Siamo d'accordo che l'agricoltura debba essere sempre green ma non posso pensare che questo impegno sia tutto sulle spalle dell'agricoltore, che è l'anello debole della filiera. Tutti insieme, aziende agricole, industria, e distribuzione dobbiamo andare avanti - ha concluso Centinaio - in questa direzione. E noi dobbiamo dare risposte veloci per ammodernare le norme di settore e perché il Paese corra sui mercati internazionali".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA