Dazi, Usa confermano tariffe antisussidio su olive spagnole

Ma ora rischiano di essere colpiti anche altri prodotti Ue

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES - La Commissione commercio internazionale degli Stati Uniti ha deciso che "le olive mature della Spagna danneggiano l'industria statunitense". E' quanto comunica l'agenzia federale americana, che ha confermato le tariffe provvisorie antidumping e antisussidio varate nei mesi scorsi da Washington su una varietà di olive spagnole. Il parere integrale non sarà reso pubblico prima di alcune settimane.

La vicenda, iniziata nel 2017, è seguita con apprensione da tutti i Paesi europei perché le tariffe Usa (19,98% antidumping e 14,75% antisovvenzione) sono scattate in seguito a normali aiuti Pac, disaccoppiati alla produzione e compatibili con le regole del Wto, che finora non avevano causato problemi di questo tipo. Applicando lo stesso criterio, Washington potrebbe colpire altri prodotti agroalimentari europei (ad esempio le olive italiane). La Commissione europea aveva definito l'iniziativa una "misura protezionista, semplicemente inaccettabile e ingiustificata".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA