A Gaza chef Rubio cucina per detenuti prigione al Tiba

'Pasta al pomodoro è stata un successo'

Redazione ANSA

(ANSAmed) - TEL AVIV - La pasta alla salsa di pomodoro e basilico "è stata un successo". Lo ha scritto su Facebook chef Rubio raccontando la sua esperienza di cuoco per "i 450 ragazzi ospiti del carcere di Al Tiba" a Gaza. Chef Rubio è nella Striscia da alcune settimane e ha definito la sua esperienza "un incredibile incontro fra culture, riuscito alla perfezione grazie all'umanità delle autorità che hanno permesso l'ingresso degli ingredienti e del materiale supportando al meglio l'iniziativa". L'ex giocatore di rugby che si è reinventato chef - protagonista di varie trasmissioni tv - è entrato nell'enclave palestinese, come ha spiegato, grazie al gruppo di giovani italiani del Freestyle Festival con la ong italiana Acs (Associazione Cooperazione e Solidarietà), in collaborazione con il Centro Italiano di Scambio Culturale Vittorio Arrigoni-Vik.

(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie