"MarìSushi", fa il suo esordio a Roma il maritozzo orientale

Locale del Rione Monti propone combinazioni italiane ed esotiche

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA - Strizza l'occhio ai foodies simpatizzanti della cucina orientale il maritozzo a Roma: nella città d'origine del dolce fa il suo esordio sul mercato il "MarìSushi", maritozzo con il sushi. A proporre la novità enogastronomica è "Marì", bottega aperta nel Rione Monti dedicata al pane dei sette colli, un pane antico legato alla storia di Roma originariamente costruita su sette colli. Il locale, celebrativo dei maritozzi, dolci e salati, propone versioni classiche e mini e una combinazione che riunisce i maritozzi più esotici, tra cui, appunto, il "MarìSushi", leccornia di influenza giapponese basata su ingredienti come pesce, alghe nori, uova o avocado e che sembra essere - secondo gli addetti ai lavori - , la prima del genere ad essere proposta nella Capitale. Nel menu del locale, aperto come take-away d'autore, delivery e catering, tre differenti tipologie di impasto: dolce, non dolce e vegano nel rispetto della stagionalità. La proposta spazia dalla tradizione emiliana-romagnola a quella siciliana con sperimentazioni internazionali per un totale di più di venti combinazioni, tenendo conto anche dei fuori menu. La lievitazione del prodotto è di almeno sei ore. Nell'offerta tra i salati troviamo, ad esempio, "Remo" con le polpette al sugo e "Romolo" con la coda alla vaccinara. Tra i dolci, oltre al Classico con panna espressa montata in casa, "Ottavia" con ricotta e visciole in omaggio ai tradizionali sapori che contraddistinguono l'antico quartiere ebraico romano e "Nanni", citazione cinematografica dedicata al film "Bianca" di Nanni Moretti con crema di nocciole dei Monti Cimini fondente o al latte.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA