A Napoli 20 chef per cena 2019 degli Ambasciatori del Gusto

In programma domenica 29 settembre per progetto'Fare formazione'

Redazione ANSA NAPOLI
(ANSA) - NAPOLI - Venti cuochi, 10 coppie, 40 mani: l'Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto (AdG) sceglie Napoli per la cena dell'anno 2019. Dopo le prime due edizioni, tenutesi a Roma e Milano, sarà il capoluogo campano a ospitare la serata in programma domenica 29 settembre, alle 19.30, a Palazzo Caracciolo. I 20 cuochi, insieme, rivisiteranno la cucina campana per il progetto "Fare formazione". Le dieci coppie di cuochi, inedite, formano una squadra di 20 rappresentanti della cucina italiana di qualità e 40 mani d'autore all'opera insieme. A rappresentare la cucina del territorio "giocando in casa" ci saranno diversi operatori della Campania. Ad affiancare ciascuno di loro, in quello che sarà un gioco delle coppie ai fornelli, arriveranno esponenti di altre realtà regionali. Il ricavato della vendita dei biglietti della cena "20 Cuochi" andrà a sostenere il progetto AdG "Fare Formazione" giunto al terzo anno, "con l'ambizione di aprire ad altri istituti e attività inerenti - si afferma nella nota - e l'obiettivo di trasferire ai giovani le tecniche migliori, ma soprattutto la consapevolezza di come svolgere il mestiere al massimo livello". L'associazione assegnerà, per la prima volta - il Premio "Ambasciatore del Gusto - Anno 2019", destinato all'associato che durante gli ultimi dodici mesi si è più distinto in termini di entusiasmo e condivisione degli scopi associativi e premierà anche il vincitore del Bando Premiare l'Eccellenza, destinato alle microimprese che hanno sviluppato progetti a beneficio della filiera agroalimentare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA