'Cash Mob' di 600 studenti a Tor Vergata con caffè solidale

Nell'Università un corner acquisto a favore progetto sociale

Redazione ANSA ROMA

- ROMA - Cinquecento studenti dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata hanno mandato in scena un 'Cash mob', allestendo un corner di acquisto di caffè equo-solidale certificato Fairtrade per devolverlo all'associazione 'Un parco per Aurora' impegnata a riqualificare un parco nel quartiere romano di Villa Verde, creando un'area giochi inclusiva ad alta accessibilità anche da parte di disabili motori.
Con questo evento organizzato dagli studenti del secondo ateneo romano, si sono conclusi i Laboratori Prepararsi al Futuro tenuti da NeXt - Nuova Economia X Tutti nel Lazio, in Campania e in Puglia e dedicati all'auto imprenditorialità locale sostenibile. Nei quattro appuntamenti di progettazione concreta, sono stati coinvolti quasi 1.000 studenti di scuole superiori e università nelle città di Roma, Napoli (Rione Sanità e Portici), Aversa, Taranto e Manduria.
"Il mio corso - spiega Giulia Raponi, studentessa di Tor Vergata - ha seguito i Laboratori. Ci siamo divisi in circa 40 gruppi e ciascuno ha lavorato al suo progetto di economia sostenibile dedicato al territorio romano. Il nostro team ha organizzato un Cash Mob Etico, perché ci è sembrato il modo migliore per sostenere Fairtrade, premiando questa rete internazionale con l'acquisto del loro caffè equo-solidale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA