Da vendemmia pagana a trippa di mare Ponza svela gusto green

Dal 13 al 15 torna 'Alla scoperta di Eea'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - La vendemmia arcaica e pagana a Punta Fieno tra i vigneti del poeta Antonio De Luca apre a Ponza la seconda edizione di "Alla scoperta di Eea" che dal 13 al 15 settembre svelerà ai partecipanti dei laboratori del gusto, immersioni guidate ed incontri didattici le risorse autoctone, le tipicità agroalimentari, e la pescaturismo nei fondali dell'isola lunata dell'arcipelago pontino.

"Eea evoca il nome in greco antico di Ponza ma nel nostro percorso di scoperta itinerante, giunto alla seconda edizione - ha detto l'ideatrice Tiziana Briguglio in occasione della conferenza stampa di presentazione al Centro Servizi per i prodotti Tipici e Tradizionali di Agrocamera - sta per isola Esclusiva, Elegante e Autentica". Un approccio a 360 gradi a questa area-gioiello del basso Lazio che stimolerà la valorizzazione del pescato e dei prodotti tradizionali, dalle uova di pesce spada alle pale di fico d'India, trippa e finocchietto di mare, narrate da artigiani del gusto e nel ricettario "Sapori di Ponza" che sarà presentato dagli alunni dell'Istituto comprensivo "Carlo Pisacane".

Inoltre l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale (Izs) Lazio e Toscana affronterà i temi legati alla sicurezza e alle frodi alimentari dei prodotti tipici. "Oggi è fondamentale acquisire la consapevolezza che - ha detto Ugo Della Marta, direttore generale dell'Izs Lazio e Toscana - la qualità di ciò che mangiamo dipende anche da noi: talvolta incorriamo in alcuni rischi legati a comportamenti scorretti durante l'acquisto, la conservazione e la preparazione degli alimenti". Una tre giorni con 25 eventi in programma inseriti nel progetto "Mare di Circe" che vede insieme i Comuni di San Felice Circeo, Ponza e Ventotene vincitori del bando della Regione Lazio quali "Città della cultura 2019".

"Alla scoperta di Eea" ha il patrocinio del Comune di Ponza, della Camera di Commercio di Latina, dell'Arsial e della Regione Lazio. "E' già il secondo anno che - ha sottolineato Mauro Zappia, commissario straordinario della Camera di Commercio di Latina - patrociniamo e siamo presenti nell'ottica di una sempre maggiore attenzione alle imprese che valorizzano il territorio. Questa manifestazione mette in evidenza il valore aggiunto creato da pesca, ristorazione e agricoltura e l'importante presenza di giovani imprenditori e degli studenti coinvolti in un'ottica di alternanza scuola-lavoro e sensibilizzazione allo sviluppo sostenibile".

"Come Regione Lazio - ha concluso il consigliere Salvatore La Penna (Pd) - ormai da qualche anno ci stiamo ponendo l'obiettivo di sviluppo sostenibile basato sulle vocazioni di territorio. E la provincia di Latina ha risorse straordinarie. Benvenga un progetto che mette insieme cultura, letteratura e una filiera agroalimentare di grande rilevanza e potenzialità".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA