Tra mostre e feste al via Primavera Prosecco Superiore 2019

In Veneto 16 tappe celebrano re delle bollicine made in Italy

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA - Degustazioni enogastronomiche, mostre, passeggiate tra i borghi medievali e tra gli storici vigneti, eventi quest'anno all'insegna dello sport con attività escursionistiche alla scoperta del Re delle "bollicine": con 16 tappe tra i territori dell'Alta Marca Trevigiana, Conegliano e Valdobbiadene torna così in Veneto, da sabato 16 marzo al 9 giugno, La Primavera del Prosecco Superiore 2019. L'evento giunto alla 24esima edizione, che lo scorso anno ha visto la partecipazione di 250.000 visitatori e celebra l'eccellenza made in Italy del Prosecco, e' stato presentato alla Camera presso il Palazzo dei Gruppi. Per Angela Colmellere deputata della Lega e sindaco di Miane "questa manifestazione e' una vetrina che ci rende unici, una manifestazione che ci parla di amore verso un territorio che amiamo. Un territorio - sottolinea - sinonimo di cultura, storia e ricchezza che guarda al futuro grazie a uomini che hanno reso importante questa terra, con il Prosecco volano a livello internazionale".

Tanti gli appuntamenti tra le colline del Prosecco (consultabili su primaveradelprosecco.it) come la festa a Col San Martino o la festa del Prosecco a Guia, e ancora le numerose iniziative collaterali come Rive Vive, Tarzeggiando e Canevando. Innocente Nardi, presidente del Consorzio Tutela Prosecco Docg, ricorda che "se la storia del Conegliano Valdobbiadene Prosecco e' antica più di tre secoli, questa sarà anche occasione per celebrare l'anniversario dei 50 anni di tutela" e "per questo siamo orgogliosi di aver creato un fenomeno che rappresenta l'Italia in tutto il mondo".

Il 2019 che e' l'Anno Europeo dello Slow Tourism caratterizza poi un'edizione della Primavera del Prosecco Superiore che lo celebra con escursioni, lezioni di Nordic Walking e percorsi per le due ruote.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: