Tornati sulla Terra i primi biscotti sfornati nello spazio

Sveleranno i segreti della cucina a gravità zero

Redazione ANSA MILANO

 - Proprio come in una puntata di Masterchef, è arrivato il momento del giudizio per i primi biscotti sfornati nello spazio: giunti sulla Terra da pochi giorni a bordo della capsula Dragon di ritorno dalla Stazione spaziale internazionale (Iss), si apprestano a essere fotografati e analizzati per svelare i segreti della cucina a gravità zero, secondo quanto riporta il sito space.com. I cinque biscotti spaziali rappresentano il primo cibo cotto direttamente sulla Stazione spaziale.

Sono stati infornati uno alla volta, durante il periodo natalizio, grazie a un impasto al cioccolato già pronto che era giunto a bordo della Stazione Spaziale lo scorso novembre, insieme a uno speciale fornetto (Zero G Oven) capace di cucinare in condizioni di microgravità.

"Abbiamo preparato latte e biscotti spaziali per Natale quest'anno", aveva scritto su Twitter l'astronauta Jessica Meir, commentando una foto che la ritraeva insieme a Luca Parmitano e un grosso biscotto al cioccolato protetto dal suo involucro.

L'immagine non lascia intendere l'aspetto e la consistenza del dolcetto, né ha permesso di rispondere a una delle domande poste più di frequente da curiosi e appassionati, ovvero se il profumo dei biscotti avesse poi invaso la Stazione spaziale un po' come accade normalmente nelle case di noi comuni terrestri. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA