Domani al via Sagra tellina di Ostia, 10 chef in cucina

In padella una tonnellata e mezza di telline del litorale

Redazione ANSA FIUMICINO
(ANSA) - FIUMICINO - In azione 10 chef e 30 assistenti alle cucine; e ancora 80 ragazzi volontari e più di 30 pescatori coinvolti in tutto il litorale; in padella 3 tonnellate di spaghetti distribuiti insieme a oltre una tonnellata e mezza di telline. Questi i numeri e le curiosità della Sagra della tellina del Borghetto dei Pescatori di Ostia, alla 56° edizione, al via domani e che si concluderà domenica 1 Settembre. La kermesse, nata nel 1963, Patrocinata dal X Municipio, si svolgerà nel palcoscenico naturale dello storico rione a pochi metri dal Canale dei Pescatori nel cuore storico del Lido. Un appuntamento che per sei giorni consentirà di prendere parte a dibattiti, spettacoli musicali e di cabaret (il 31 alle 21 Antonello Costa Show) e, naturalmente, di assaggiare gli spaghetti con le telline con le degustazioni a pranzo (dalle 12) e cena (dalle 18). A cena stand anche per i celiaci e la domenica anche a pranzo. Particolarmente attesa, sabato 31 agosto, alle 16.30, la processione delle barche dei pescatori in onore della loro protettrice Stella Maris, che si snoderà lungo il percorso che va dal Canale dei Pescatori al Pontile di Ostia.

A seguire, la celebrazione del Matrimonio tra i pescatori e il mare. Non mancheranno esposizioni di artigianato e curiosità locali nel mercatino aperto tutti i giorni. La regina della festa rimane come ogni anno però la tellina che abbonda nello specchio di mare del litorale romano e che i pescatori si daranno da fare per portare a terra in grande quantità. Il Borghetto dei Pescatori per il Lido di Roma, inaugurato ufficialmente il 4 aprile 1932, è un luogo dove i pescatori custodiscono gelosamente le antiche tradizioni dei loro avi, intorno anche al caratteristico porticciolo ed al Canale dei Pescatori, realizzato dai romani nel 356 a.C.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA