Consumo moderato caffè alleato nella corsa di resistenza

Caffeina allevia sforzo, riduce dolore e migliora idratazione

Redazione ANSA ROMA

Che si tratti di atleti o di dilettanti, il consumo moderato di caffè migliora le prestazioni durante una disciplina di resistenza, come la corsa. Nuove evidenze sulla capacità di migliorare le performance sportive della bevanda più consumata al mondo dopo l'acqua e il tè arrivano da uno studio pubblicato sull'International Journal of Sports Physiology and Performance e diffuso dall'Institute for Scientific Information on Coffee(ISIC). I dati della ricerca presentata da Neil Clarke, docente della Facoltà di Scienze della Vita all'Università di Coventry (UK) dimostrano che l'assunzione di caffè 45-60 minuti prima di una gara di circa un km e mezzo di corsa migliora la prestazione del 2% circa (pari a 5 secondi) rispetto al gruppo di controllo. E questo è solo l'ultimo di tanti studi che dimostrano come una dose moderata di caffeina, equivalente a circa 3mg/kg del peso corporeo, può migliorare le attività di resistenza come ciclismo e canottaggio, oltre che le attività di resistenza in palestra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA