Il formaggio aiuta a prevenire infarto e ictus

Studio cinese, dose più efficace è 40 grammi al giorno

Redazione ANSA ROMA

- ROMA - Mangiare formaggio tutti i giorni (circa 40 grammi al dì) potrebbe aiutare a previene infarto e ictus. Lo suggerisce uno studio di Li-Qiang Qin della università di Soochow in Cina e pubblicato sulla rivista European Journal of Nutrition. Il formaggio è stato a lungo additato come pericoloso per la salute del cuore per il suo contenuto in grassi saturi. Ma diversi studi nell'ultimo periodo lo hanno riabilitato.
Questo lavoro si è basato sulla revisione di 15 ricerche pubblicate per un totale di 200 mila persone coinvolte, tutte sane all'inizio dello studio e la cui salute è stata monitorata mediamente per dieci anni.
E' emerso che chi mangia abitualmente formaggio ha un rischio del 18% inferiore di sviluppare una patologia cardiovascolare, un rischio di infarto del 14% inferiore ed ha un rischio di ictus del 10% più basso rispetto a chi non è solito consumare formaggio. La ''dose'' risultata più efficace di questo alimento è di circa 40 grammi al dì.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA