Ricercatori trovano legame tra diabete tipo 2 e impotenza

Risultato di uno studio che ha coinvolto 220.000 persone

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 02 GEN - Il diabete di tipo 2 è una delle cause della disfunzione erettile. E' questo il risultato di uno studio condotto su 220.000 uomini dalle Università di Oxford e di Exeter che è stato pubblicato sull'American Journal of Human Genetic. Dell'intero campione preso in esame, in 6mila sono risultati soffrire di questa patologia. Usando un'analisi genetica il gruppo di lavoro è riuscito a individuarne il nesso: infatti, una predisposizione genetica al diabete di tipo 2 è risultato legato all'impotenza.
    "La disfunzione erettile colpisce almeno uno uomo su cinque con più di 60 anni e fino ad ora si sapeva poco della sua causa", spiega Anna Murray, tra i ricercatori che hanno condotto lo studio. Secondo lei, alla luce dell'analisi, "se le persone riuscissero a ridurre il rischio di diabete attraverso stili di vita più sani, potrebbero anche evitare di sviluppare la disfunzione erettile". Questo lavoro, spiegano gli analisti, potrebbe aprire la strada a nuovi trattamenti contro l'ìmpotenza maschile.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: