Il mistero del bello nella mente, una conferenza a Parigi

Organizzata dalla Fondazione Atena che premia Paola Severino

Redazione ANSA ROMA

   Nel segreto della complessità del nostro cervello sta la fonte dei nostri piaceri e dei nostri impulsi, da quelli più istintivi a quelli più intellettuali.
    L'esperienza estetica coinvolge molte strutture cerebrali: un'opera d'arte, che si tratti di pittura, letteratura o di qualunque altra forma artistica, suscita in noi delle emozioni. Nel corso della conferenza "The beautiful Brain. Scienza e Arte: il ruolo del cervello e della mente nell'interpretazione del bello" il professor Giulio Maira, neurochirurgo, docente di neurochirugia presso l'Istituto Humanitas di Milano e Presidente della Fondazione Atena Onlus indagherà tre aspetti straordinari della nostra vita: la bellezza, il cervello e l'arte.
    La conferenza, che si terrà domani 23 novembre 2018, alle ore 17,30, presso l'Ambasciata di Italia a Parigi, è organizzata dalla Fondazione ATENA Onlus, nata per promuovere la ricerca nel campo delle neuroscienze e favorire la prevenzione e la conoscenza delle malattie che riguardano il cervello. Da anni la Fondazione Atena Onlus lavora per educare ed informare i giovani sui danni che l'uso di droghe e alcol provocano al cervello e, attraverso il Comitato Atena Donna, per diffondere la cultura della prevenzione sanitaria tra le donne e farne comprendere l'importanza.
    A conclusione dell'evento, sarà consegnato il Premio Atena Donna 2018, dedicato ad un personaggio femminile che è stato capace di raggiungere traguardi eccezionali. Quest'anno il prestigioso Premio verrà conferito a Paola Severino, prima donna Ministro della Giustizia e Rettore della Università Luiss di Roma, di cui oggi è Vice Presidente. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: