Totti e Bottura in campo per settimana prevenzione tumori

In un anno 1,3 mln morti in Ue, visite gratuite in tutta Italia

Redazione ANSA ROMA

ROMA- Due fuoriclasse in campo per la prevenzione contro il cancro, malattia che solo nel 2016 ha provocato ben 1,3 milioni di morti nell'Unione Europea. Il campione Francesco Totti e lo chef Massimo Bottura sono i testimonial d'eccezione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica organizzata dalla Lega Italiana per la Lotta contro i tumori, che si terrà dal 18 al 26 marzo.
    Per la 16/ma edizione dell'iniziativa, la Lilt porterà la prevenzione in piazza. Per 7 giorni si potranno infatti effettuare visite gratuite in oltre 500 punti in tutta Italia.
    Gli indirizzi dei 400 centri di prevenzione e delle 106 sedi provinciali dell'associazione in cui sarà possibile farlo, sono disponibili sul sito www.lilt.it. Nelle piazze italiane, inoltre, saranno presenti 20mila volontari Lilt per distribuire opuscoli informativi. Simbolo della settimana dedicata alla prevenzione è, anche quest'anno, l'olio extra vergine d'oliva, re della dieta mediterranea e amico della salute, con accertate caratteristiche organolettiche che ne fanno un'arma in grado di proteggere da diversi tipi di tumori.
    "Nel 2025 - spiega Francesco Schittulli, presidente Lilt - oltre 20 milioni di europei si ammaleranno di cancro. E in Italia ogni anno i tumori rari colpiranno quasi 90mila persone.
    Obiettivo Lilt è quello di ridurre l'incidenza dei tumori del 15% entro il 2025, ovvero 8 anni". Per farlo bisogna puntare sulla cultura della prevenzione come metodo di vita. A consigliarlo sono anche due testimonial d'eccezione della campagna, che parte domani all'insegna dell'hashtag #vividafuoriclasse. "Se vuoi diventare fuoriclasse della prevenzione, mangia sano, fai sport, niente alcol e niente fumo.
    Così vivi meglio e più a lungo", ricorda in un videomessaggio il capitano dell'AS ROMA e campione del mondo nel 2006. "Mangiare bene, sano e stagionale, affiancando l'alimentazione corretta a un sano stile di vita", queste le regole d'oro della prevenzione secondo Bottura, migliore chef al mondo nel 2016.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA