In crescita diabete, ipertensione e artrosi

Patologie croniche aumentano con allungamento della vita

Redazione ANSA

Nel giro di pochi anni, con l'allungamento della vita media, aumenteranno in modo esponenziale anche le patologie croniche. È quanto emerso nel corso del congresso nazionale di anestesiologia Simpar-Isura che si tiene a Firenze.
    In Italia l'aspettativa media di vita, al momento di 84-85 anni, è aumentata negli ultimi anni più di quanto non abbia fatto negli ultimi cento. Gli studiosi stimano che ogni anno vengano guadagnati sei mesi di vita. In questo quadro, ha spiegato Guido Fanelli, ordinario di Anestesia e rianimazione all'Università di Parma, "aumenteranno diabete, ipertensione, disturbi cognitivi e artrosi". "Basti pensare - ha aggiunto Fanelli - che l'artrosi ha un incidenza del 40% oltre i 64 anni, e il 30% di questa percentuale ha come sintomo il dolore".
    Per quanto riguarda invece i bambini, hanno affermato gli esperti nel corso del congresso, nel loro caso il dolore ha soprattutto una natura procedurale: "quelli che manifestano cronicità sono quelli che entrano nel circuito delle cure palliative, causa tumore, ossia 14 mila bambini italiani all'anno".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA