Trasporto albero di Natale in auto, come farlo senza rischi

Questo carico 'speciale' richiede attenzione e rispetto Codice

Redazione ANSA ROMA

Se si dispone di una station wagon o di un suv di dimensioni adeguate, come la Volkswagen Passat o il Tiguan, il trasporto dell'albero di Natale non pone certo problemi, nemmeno se al posto dello scatolone di quello artificiale si deve stivare all'interno dell'auto un abete naturale. Ben più complesso invece sistemare a bordo l'albero di Natale se la vettura è compatta o piccola e, naturalmente, anche se l'abete ha dimensioni ragguardevoli. Quando si usa il bagagliaio, abbattendo una parte dello schienale posteriore, è comunque indispensabile bloccare l'albero (che se è vivo ha una sua massa rappresentata dalla zolla di terra) con una corda o, meglio ancora, un nastro per portabagagli. Questo al fine di evitare che frenate o altre manovre brusche lo facciano spostare urtando guidatore o passeggeri. Va ricordato che questo tipo di trasporti 'stagionali' è regolamentato dagli articoli 61 e 164 del Codice della Strada che stabiliscono genericamente che il carico deve essere sistemato in modo da non diminuire la visibilità al conducente né da impedirgli la libertà dei movimenti nella guida. Le stesse norme vanno osservate se l'albero di Natale viaggia sul tetto: il fissaggio al portapacchi o alle barre deve essere fatto in modo da evitare la sua caduta o (come può succedere per i rametti più piccoli) la dispersione. A questo scopo due consigli: se possibile imbustare l'abete in un sacco di plastica o in una rete e, inoltre, collocarlo con la punta verso l'avanti in modo che il flusso dell'aria vada nel senso dei rami e non li faccia invece sollevare. E il carico va bloccato con funi non elastiche o, meglio, con gli appositi nastri per portabagagli. Questo tipo di carico - precisa il Codice - non deve compromettere la stabilità del veicolo e nemmeno mascherare i dispositivi di illuminazione e di segnalazione visiva e le targhe, cosa che potrebbe avvenire cercando di trasportare un albero di Natale con city car o vetture sportive. Attenzione a non far sporgere anteriormente l'abete (è vietato) cosa che invece è possibile dalla parte posteriore fino ad un massimo di 3/10 della lunghezza dell'auto. Ammessa anche una sporgenza laterale al massimo per 30 centimetri di distanza dalle luci di posizione anteriori e posteriori. Sconsigliato anche tenere sollevato il portellone posteriore per sistemare l'abete troppo lungo in vettura, operazione vietatissima - poi - se così facendo la targa non risulta più visibile. Sono trasportabili - sempreché l'auto abbia caratteristiche adatte - anche i maxi alberi di Natale da collocare sul tetto e utilizzando un portapacchi adeguato. Solo a patto, però, che l'ingombro totale rimanga nei limiti stabiliti dal Codice, cioè 2,5 metri di larghezza, 4 di altezza (veicolo + albero) e 7,5 di lunghezza, sempre tenendo conto della regola dei 3/10 di sporgenza posteriore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA