La cinese Niu svela a Eicma due scooter elettrici connessi

In passerella a Milano anche bici a pedalata assistita

Redazione ANSA MILANO

La cinese Niu ha presentato all'EICMA di Milano due nuovi scooter elettrici e una bicicletta a pedalata assistita. I modelli MQiGT e NQiGTs Pro sono accomunati da un design hi-tech e da tecnologia avanzata, sviluppata in collaborazione con Bosch e con la giapponese Panasonic. Gli e-scooter sono tutti dotati di una Sim card Vodafone prepagata per la trasmissione dati che consente una connessione 24/7 all'app NIU. Questa fornisce ai proprietari informazioni in tempo reale come posizione GPS, geolocalizzazione antifurto, remote tracking, diagnostica a distanza e assistenza online. NIU utilizza inoltre i dati di guida anonimizzati di tutti gli scooter per ottimizzare costantemente le prestazioni della sua flotta.

MQiGT è una versione riprogettata e più potente dell'e-scooter MQi+ che può accogliere conducente e un passeggero: monta un motore Bosch da 3 kW che consente una velocità massima di 70 km orari e può viaggiare in città per un'intera settimana con una singola carica grazie all'autonomia stimata di 55, 95 e 135 km, variabile funzione della velocità massima, rispettivamente, di 70, 45 oppure 25 km/h.

UQiGT Pro nasce come evoluzione della serie UQi. Il design essenziale è uno dei suoi elementi distintivi. E' dotato di un telaio ultraleggero ed è alimentato da un motore elettrico Bosch da 1.200 W che permette una velocità massima fino a 45 km/h.

L'autonomia stimata con una singola carica è di 50 km guidando a 45 km/h e sale a 85 km a 25 km/h.

La bicicletta elettrica NIU Aero EB-01 è il veicolo più efficiente dal punto di vista energetico mai realizzato da NIU.

È dotato di batterie rimovibili agli ioni di litio da 48V e 21Ah che possono essere ricaricate in 4-5 ore. Sviluppata in collaborazione con i fornitori Bafang, Shimano e Samsung, grazie al motore da 250 W può raggiungere una velocità massima di 25 km/h, con un'autonomia stimata tra 60 e 150 km. Dalla sua fondazione nel 2014, Niu è cresciuta da un singolo prodotto venduto in Cina a un marchio globale presente in tutta Europa e in Asia. In cinque anni ha venduto oltre 810.000 scooter in tutto il mondo e ha accumulato dati su 3 miliardi di chilometri di guida reale in 34 Paesi. I nuovi prodotti saranno disponibili negli stores entro metà 2020. In Italia il flagship store è a Milano, sui navigli, in Corso San Gottardo 9.

"Puntiamo a portare un nuovo concetto di mobilità in Europa, consentendo alle persone di provare un nuovo stile di vita e un modo nuovo di esplorare il mondo urbano - spiega Token Hu, cofondatore di Niu -. Con il mercato globale della mobilità elettrica che dovrebbe raggiungere i 62,2 miliardi di dollari statunitensi entro il 2025, le città stanno cercando modi di trasporto alternativi per ridurre la congestione del traffico e il conseguente inquinamento atmosferico. Siamo fiduciosi che i nostri due nuovissimi e-scooter aiuteranno a trasformare il volto della mobilità urbana offrendo un'alternativa altamente tecnologica, divertente e sostenibile ad altri mezzi di trasporto".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA