Lusso

Come aristocratici inglesi di fine Ottocento, relais nella villa-museo

Villa La Pergola ad Alassio allarga i confini con la villa dello scrittore Carlo Levi

Villa La Pergola ad Alassio © ANSA

Come aristocratici inglesi di fine Ottocento: è un'immersione nella storia il soggiorno nel relais di charme di Villa La Pergola ad Alassio, la cui storia comincia appunto a fine 1800 quando molte famiglie inglesi venivano nel borgo ligure, tra l’autunno e la primavera, per allontanarsi dal clima inglese piovoso e freddo in cerca del tepore, della bellezza e del buon cibo italiano. La costruzione, oggi un relais di charme con 15 suite diverse, restaurato dall’arch. Ettore Mocchetti, e inserito nella rete Small Luxury Hotels of The World conserva ancora le inconfondibili atmosfere di quel periodo. Ad accentuarle c’è anche il piccolo museo che racconta la storia della villa, delle villeggiature delle famiglie aristocratiche inglesi e dei personaggi che hanno soggiornato ad Alassio, attraverso immagini, oggetti, ritratti e dipinti di Alassio e della Liguria ottocentesca.
Presto la proprietà allargherà i propri confini con l’acquisizione di Villa Levi (dove ha vissuto e lavorato il pittore e scrittore Carlo Levi) e dei suoi appezzamenti: qui nascerà una azienda agricola biologica che provvederà a rifornire dei suoi prodotti Villa della Pergola e Ristorante NOVE guidato dallo chef Giorgio Servetto, le cui ricette sono legate al territorio ligure con la sua cucina che sa di mare e di montagna allo stesso tempo.

  • Redazione ANSA
  • 11 aprile 2019
  • 10:20

Condividi la notizia