Investito e ucciso: uomo era da solo

Indagini cc e videosorveglianza escludono presenza familiari

(ANSA) - CASERTA, 18 AGO - Camminava da solo in via delle Acacie in località Pinetamare di Castel Volturno (Caserta) il 34enne Giorgio Galiero, investito e ucciso da un'auto di grossa cilindrata che percorreva la strada a forte velocità ieri sera alle 20.30 condotta da un ucraino ubriaco che non si è fermato per i soccorsi. È quanto emerge dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza analizzate dai carabinieri che hanno effettuato le indagini ricostruendo il fatto.
    Subito dopo l'incidente, alcune testimonianze e anche la presenza di bambini sul luogo dell'investimento, avevano fatto ritenere che con il 34enne vi fosse anche il figlio di sei anni, ma il piccolo - rilevano i carabinieri - era a casa con la madre. Sembra che il 34enne stesse andando in un vicino pub per acquistare panini per il figlio e la famiglia.
    I militari hanno fermato Girniak M., di 37 anni, domiciliato a Licola, nel Napoletano, ritenuto responsabile di omicidio stradale ed omissione di soccorso.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Universiade 2019
       (ANSA)

      De Luca, destineremo arredi per milioni

      Dopo kit alla Protezione Civile, altro materiale da riutilizzare


       (ANSA)

      Arredi donati alla protezione civile

      100 kit dismessi dai locali della Mostra d'Oltremare


       (ANSA)

      Basile, un risultato di qualità

      Ancelotti? Se mi avesse chiamato lo avrei rassicurato prima


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere