Torre del Greco, riflettori sulla storia

Due giorni di iniziative: monumenti e chiese aperti, mostre, eventi

(ANSA) - TORRE DEL GRECO, 20 MAG - Due giorni per riscoprire la storia e l'arte della città, riaccendendo i riflettori su chiese e monumenti. E' l'iniziativa "Due giorni per Torre" che si svolgerà sabato primo giugno e domenica 2 giugno, in un mese che vedrà il comune vesuviano ricordare l'anniversario della nascita - avvenuta il 3 giugno 1751 - di San Vincenzo Romano, che con il suo esempio e con la sua testimonianza fu non solo precursore della carità sociale ma seppe ridare viva speranza ad un'intera città distrutta dall'immane eruzione del Vesuvio del 15 giugno 1794 (di cui ricorrono i 225 anni). La due giorni, spiegano i promotori, nasce proprio sulla scia dell'insegnamento del parroco santo, "fare bene il bene". L'organizzazione sarà curata dal Gruppo Archeologico Torrese "Col. G. Novi" (GAT), presieduto da Enrico Di Maio, in collaborazione con la Basilica Pontificia di Santa Croce e come accadeva in passato, ci sarà una raccolta fondi da destinare al recupero o restauro di un monumento storico di Torre del Greco. Spiega Di Maio, che è anche direttore artistico della rassegna insieme all'architetto Ettore Fidanza: "Nella convinzione che una città debba essere conosciuta innanzitutto dai suoi abitanti, perché la propria storia è un trampolino di lancio per il futuro, per rinnovare i segni vitali delle proprie origini e della propria civiltà, riteniamo che questa iniziativa sia un'occasione di grande attualità sociale dal momento che, accanto all'aspetto culturale, valorizzando il patrimonio artistico come inesauribile risorsa economica all'interno di un valido ed efficiente progetto turistico in fase di elaborazione, possa nascere un traino per l'economia cittadina. Un popolo senza la conoscenza della propria storia, origine e cultura, è come un albero senza radici". L'obiettivo comune è porre "la cultura al centro" per offrire alla città un momento per viaggiare nel tempo alla riscoperta del proprio passato e ciò sarà possibile mediante un proficuo spirito di collaborazione e aggregazione. Saranno coinvolti oltre 300 giovani (del mondo della scuola e delle associazioni), 14 i monumenti che saranno aperti al pubblico, 8 saranno i corner dolciari allestiti in altrettanti siti e ben 14 eventi cadenzati nelle due giornate. Musica, prosa, canto, cinema, fotografia, tradizione, artigianato, letteratura: un mix di iniziative per comunicare anche l'importanza di educare alla cultura mediante il dialogo e la rete. Questa mattina la presentazione in conferenza stampa a Palazzo Baronale. Presenti, con Di Maio, don Giosuè Lombardo (Parroco della Basilica di Santa Croce), Mauro Ascione (Presidente Banca di Credito Popolare), Annarita Ottaviano (vice-sindaco e assessore al Marketing Territoriale) e Adelaide Palomba (Presidente Federalberghi Costa del Vesuvio). Il programma spazia dall'apertura di chiese e monumenti a mostre, spettacoli e degustazioni in appositi corner. Ecco alcuni esempi. Villa Sora, aperta omenica dalle 10:00 alle 13:00. Chiesa di S. M. del Purgatorio, sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00. Chiesa di S. M. del Carmine, sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17: alle 20:00. Museo del corallo: sabato dalle 10:00 alle 13:00 dalle 17:00 alle 20:00, domenica dalle 10:00 alle 13:00. Casa San Vincenzo Romano: sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00. Basilica di Santa Croce: sabato e domenica Dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00. Grotte di Santa Croce, sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 10:00. Chiesa di S. M. Assunta con ipogeo: sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 dalle 17:00 alle 20:00. Chiesa di S. M. di Costantinopoli: sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 dalle 17:00 alle 20:00. Cappella della Madonna dell'Arco: sabato e domenica dalle 17:00 alle 20:00. Palazzo Baronale: sabato e domenica 10:00 alle 13:00. Chiesa di San Michele con ipogeo: domenica dalle 10:00 alle 13:00. Chiesa di S. M. del Principio con ipogeo, sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00. Palazzo Vallelonga: sabato e domenica dalle 10 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 Ancora. Sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 nell'auditorium di palazzo Vallelonga proiezione del cortometraggio 'Uomini d'amore' (Così Parlò Bellavista 30 anni dopo), girato a Torre del Greco nel 2018/2019. Con B. Casillo, M. Del Monte M. Andrei, E. Lama R. Sparno, A. Prisco. - Regia: Enrico Di Maio. Sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 / Domenica dalle 10:00 alle 13:00 MUSEO DEL CORALLO "LE CENTO FONTANE" Mostra fotografica a cura degli studenti dell'Istituto Superiore "F. Degni". Sabato e Domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 - CHIESA di S. MARIA del PURGATORIO "SCORCI DI TORRE" Mostra fotografica a cura di Pasquale D'Orsi. Sabato ore 18.00 AUDITORIUM di PALAZZO VALLELONGA "S. M. DI COSTANTINOPOLI: STORIA E PROGETTO DI RESTAURO" Conferenza a cura del Pio Monte dei Marinai e gli studenti del Liceo Scientifico "A. Nobel". Modera: arch. Ettore Fidanza Ore 20.30 BASILICA di SANTA CROCE "L'ANTICA STATUA DELLA MADONNA DI S. M. DI COSTANTINOPOLI IN PROCESSIONE" Percorso: P.zza S. Croce - Via Comizi - L.go del Plebiscito - L.go Costantinopoli Momento di preghiera animato con canti devozionali a cura del Coro Cittadino e i Luna Janara. Domenica 2 giugno ore 17.30 CORTE di PALAZZO VALLELONGA RAFFAELE CALIFANO in 30 minuti di voce e tammorra. Ore 18.00 AUDITORIUM di PALAZZO VALLELONGA "LO STATO DI ATTIVITA' DEL VESUVIO A 225.ANNI DALL'ERUZIONE DEL 1794" Relatore: PROF. GIUSEPPE LUONGO Modera: dott.ssa Giuliana Esposito. Ore 21.20 LARGO COSTANTINOPOLI LUNA JANARA in "RADICI DI FEDE" Concerto di musica popolare italiana.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        Torcia a Caserta, festa in città Reggia

        Sotiriadis, la Campania è pronta


         (ANSA)

        Universiadi: Sotiriadis, siamo pronti

        "Domani arrivano prime delegazioni.Non vediamo l'ora di partire'


         (ANSA)

        La torcia a Caserta, Sotiriadis tedoforo

        Coordinatore generale Giochi dà il via al percorso cittadino


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere