In corteo per la Sea Watch, denunciati

Per manifestazione del 5 gennaio, c'è anche consigliera de Majo

(ANSA) - NAPOLI, 18 APR - Sette denunce per manifestazione non autorizzata e invasione del porto di Napoli sono state notificate a altrettanti attivisti del centro sociale Insurgencia per la manifestazione del 5 gennaio scorso quando quasi 10 mila persone manifestarono al porto di Napoli per favorire l'attracco delle navi delle Ong Sea Watch e Sea Eye con a bordo circa ottanta migranti tra cui donne e bambini. Lo rende noto la consigliere comunale di Napoli, Eleonora de Majo, che è tra le persone denunciate. "Siamo al paradosso", commenta la consigliera de Majo, da sempre contro la decisione di chiudere i porti ai migranti, ricordando che gli attivisti erano scesi in "piazza a difesa dell'umanità". "La manifestazione del 5 gennaio, conclusasi pacificamente nel porto di Napoli - si evidenzia in una nota - vide la partecipazione di migliaia di persone". "Non ci arrenderemo - conclude la consigliera de Majo - andiamo avanti più forti di prima".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        Ecco i nuovi spogliatoi del Napoli

        Basile, tabella di marcia rispettata.Fine lavori inizi settembre


         (ANSA)

        Universiade: mini-rugby at Boscotrecase

        Local stadium's field was restored for 2019 Universiade


         (ANSA)

        Nuovo manto, minirugby a Boscotrecase

        Ipotesi Cittadella dello Sport con palestra e campo da basket


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere