Comune e Cdp siglano protocollo d'intesa

Per rinegoziazione prestiti, alla firma anche Autorità Portuale

(ANSA) - NAPOLI, 13 MAR - Il gruppo Cassa depositi e prestiti e le sue società partecipate, Fincatieri, Italgas, Snam e Terna, hanno sottoscritto oggi a Napoli con il Comune di Napoli e l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale un protocollo di intesa che "prevede un'azione organica integrata per lo sviluppo della città e dell'area metropolitana di Napoli". Alla firma presenti l'Ad di Cassa Depositi e prestiti, Fabrizio Palermo, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e il presidente dell'Autorità portuale, Pietro Spirito.
    Innanzitutto previsto che la Cdp si impegna a valutare "l'eventuale richiesta di rinegoziazione dei prestiti concessi in favore del Comune di Napoli al fine di liberare velocemente risorse finanziare da destinare all'estinzione anticipata di contratti derivati".
    Con il protocollo si darà supporto per la riqualificazione di alcune strutture sia presenti in città che all'interno del porto, come l'ex manifattura tabacchi, l'ex albergo dei poveri ed il complesso del parco delle terme di Agnano.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        Nel taekwondo si punta su Botta e Rotolo

        Il primo è stato protagonista ai recenti mondiali inglesi


         (ANSA)

        Universiadi: pronto programma culturale

        Conferenza a Palazzo Santa Lucia con De Luca, Basile e Daniele


         (ANSA)

        Winners Italia realizzerà medaglie

        In totale saranno 222 quelle in palio nelle 18 discipline


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere