Rapina e violenza sessuale, arrestato

Ha tentato di abusare giovane donna in stabile centro antico

(ANSA) - NAPOLI, 15 DIC - E' stata messa in salvo grazie all'allarme di una donna che ha sentito le sue urla ed ha chiamato la polizia. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, nell'androne di un edificio del centro storico di Napoli, la donna era riversa sul pavimento, lui le stava accanto, dopo averla palpeggiata, stringendo un coltello da cucina in una mano e nell'altra la borsa che aveva sottratto alla vittima.
    L'uomo, A.M., 37 anni, ora si trova rinchiuso nel carcere di Poggioreale con le accuse di violenza sessuale e rapina aggravata.
    Secondo quanto ricostruito dagli agenti la vittima, una giovane donna stava uscendo di casa quando è stata avvicinata dal 37enne. L'uomo, minacciandola con un coltello, ha trascinato a terra la donna, toccando le sue parti intime. La ragazza ha iniziato ad urlare, richiamando l'attenzione di una passante che ha allertato la polizia, provando anche a difendersi e ferendosi a una mano. Ha riportato una ferita che guarirà in 21 giorni. La polizia ha subito bloccato l'uomo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

 (ANSA)

Universiadi: de Magistris, sarà successo

Ristrutturato San Paolo ma anche impianti in periferia


Universiadi:De Luca, Collana sarà pronto

Vicenda trascinata per colpa Comune Napoli e Regione precedente



Vai alla rubrica: Pianeta Camere