Spara contro vecchio datore e lo ferisce

Nel Napoletano, per rancori risalenti a più di 10 anni fa

(ANSA) - NAPOLI, 21 OTT - Vecchi e mai sopiti rancori tra vittima e aggressore nati nell'ambito lavorativo, più di 10 anni fa, sarebbero il movente del ferimento di un uomo di 52 anni, raggiunto ad un fianco da un colpo di pistola esploso da un 46enne che è stato arrestato dai Carabinieri a Castello di Cisterna (Napoli). L'aggressore, mentre si trovava nei pressi di un'enoteca, ha sparato un colpo di pistola contro il suo vecchio datore di lavoro procurandogli una ferita di striscio al fianco sinistro, medicata sul posto dal personale del 118. Subito dopo si è allontanato alla guida della sua vettura raggiungendo casa dove i militari lo hanno trovato ed arrestato per tentato omicidio. L'arma usata non è stata ancora trovata e proseguono le ricerche. Ad intervenire al corso Vittorio Emanuele i Carabinieri della stazione di Castello di Cisterna e quelli del locale Nucleo operativo e radiomobile.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere