Dottoressa morta tbc, domani commissione

Dg Napoli1: "Mi dicono che i protocolli sono stati rispettati"

(ANSA) - NAPOLI, 20 OTT - Si insedierà nella giornata di domani la commissione d'indagine interna voluta dal direttore generale dell'Asl Napoli 1, Mario Forlenza, dopo la morte di una dottoressa in forza, fino allo scorso mese di agosto, alla medicina d'urgenza all'ospedale San Paolo" di Napoli deceduta per una tubercolosi addominale. Lo si apprende dalla direzione generale dell'Azienda sanitaria napoletana.
    "La commissione che è un organo terzo - spiega all'ANSA il dg Forlenza - svolgerà il suo lavoro anche se mi hanno ribadito che tutti i protocolli previsti dal caso sono stati rispettati".
    Rispetto all'allarme che si sarebbe potuto diffondere Forlenza si dice "tranquillo. Non c'è alcun motivo di allarme".  All'ospedale "San Paolo", al quale fanno riferimento i pazienti provenienti oltre che da Fuorigrotta anche da Soccavo e da Pianura, oggi è stato il giorno del dolore.  La dottoressa morta ha quasi sempre lavarato nel reparto di medicina d'urgenza. "Una persone sempre disponibile, una grande professionalità", dice un addetto ai controlli dei varchi di accesso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere