Modifiche a monumento eroe guerra, polemica ad Eboli

Lettera aperta Aiac contro le scelte del Comune

E' polemica ad Eboli per le modifiche apportate dal Comune al monumento che, in piazza della Repubblica, ricorda il maresciallo delle Fiamme Gialle Vincenzo Giudice, eroe della seconda guerra mondiale ucciso dai nazisti a Bergiola Foscalina dopo aver tentato di salvare dei condannati alla fucilazione. In una lettera aperta il presidente dell'Associazione italiana architettura e critica, Luigi Prestinenza Puglisi, afferma: "La nuova amministrazione ha ritenuto opportuno apportare delle 'migliorie di restyling' recintando a mo' di aiuola, con opere di discutibile accortezza costruttiva, l'area del monolite/tomba, impedendo qualunque relazione con i visitatori. Sul granito nero assoluto dello Zimbabwe è stata appiccicata una didascalia in plastica bianca; l'illuminazione, che contribuiva a creare drammatici chiaroscuri e ad evidenziare volumi e tridimensionalità, eliminata per sempre, dettagli costruttivi e geometrie, vengono violentati e cancellati per sempre".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

-200 giorni, evento con atleti e attori

Appuntamento sabato nella stazione ferroviaria centrale


Basile, campagna promozione globale

In riunione con Fisu anche tema cerimonie apertura e chiusura


Collaborazione con atenei per volontari

Fisu ne raccomanda alto numero per perfetta accoglienza


Vai alla rubrica: Pianeta Camere