Restituite a Filangieri opere rubate

Operazione Carabinieri, tornano a Napoli armi storiche, monete

(ANSA) - NAPOLI, 8 AGO - Armi storiche, monete, libri antichi, medaglie commemorative: sono i beni riconsegnati al Museo Filangieri dal Nucleo carabinieri tutela patrimonio culturale di Napoli.
    Sono opere rubate tra il 1990 e il 2000, recuperate a seguito di attività investigative condotte negli anni scorsi.
    "Il recupero è legato a due diverse attività investigative - dice il comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, capitano Giampaolo Brasili - la prima è del 2013, la seconda del 2017". "Nel 2013 - ha spiegato - a seguito di una perquisizione, abbiamo rinvenuto degli oggetti che potevano essere quelli del museo Filangieri. Da accertamenti alla banca dati sono risultati essere loro".
    "Nel 2017 - ha aggiunto - a seguito di una perquisizione, delegata dalla Procura di un altro territorio per la ricerca di beni librarie, abbiamo rinvenuto anche ulteriori oggetti che, sempre da accertamenti in banca dati, sono sempre quelli del museo Filangieri".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: a Castellammare allenamenti

Restyling dello stadio Romeo Menti con 500 mila euro


Universiadi: Msc Lirica villaggio marino

Lunga 275 metri, ha 976 cabine per 2679 passeggeri


Universiadi, contratto pista San Paolo

Lavori riguardano anche spogliatoi dello stadio


Vai alla rubrica: Pianeta Camere